loading...

domenica 25 dicembre 2011

Ruba i regali per i figli


Ex operaio disoccupato
Ruba i regali per i figli

Il 50enne alla polizia: «Non riesco a trovare un lavoro ma per Natale volevo fare dei presenti ai miei cari». Il negozio l'ha denunciato


TREVISO –«Sono disoccupato e non riesco a trovare un altro lavoro, ma per Natale volevo fare un regalo ai miei cari». Questa la confessione che un 50enne ex operaio metalmeccanico ha fatto agli agenti di polizia dopo essere stato scoperto a rubare indumenti e cinture nel negozio Bernardi, in zona Fiera. Una storia triste quella del 50enne, rimasto disoccupato qualche mese fa quando l’azienda metalmeccanica per la quale lavorava ha chiuso i battenti. L’uomo ha provato a trovare un nuovo lavoro ma, un po’ per la sua età un po’ per la diffusa crisi occupazionale, non ci è riuscito precipitando in un abisso di disoccupazione e difficoltà economiche difficili da sopportare soprattutto a Natale Per questo ieri, l’operaio si è recato nel negozio Bernardi in zona Fiera, un punto vendita da lui abitualmente frequentato.
Solo che questa volta gli acquisti non li ha pagati. L’operaio ha, infatti, nascosto sotto il cappotto quelli che avrebbero dovuto essere i regali per moglie, suocera, figli e nipoti: una sciarpa, un berretto, una cintura, pantaloni, guanti e maglietta per un valore di nemmeno 100 euro. Il personale del magazzino lo ha scoperto e ha chiamato la polizia, e proprio davanti agli agenti l’operaio ha confessato: «Sono disoccupato e non riesco a trovare un altro lavoro, per questo non ho nemmeno 100 euro per fare i regali ai miei famigliari. Almeno per Natale volevo regalare loro qualcosa». Una spiegazione che non ha impietosito i titolari del negozio, che hanno voluto procedere con la denuncia per furto.

Milvana Citter
 .


. .

venerdì 23 dicembre 2011

Gino Strada

 



 "......i lavoratori sono disperati mentre i governi del centro destra e del centro sinistra lasciano le spese militari invariate,
ovvero 2 miliardi di euro al mese..... 
Si poteva dire: ragazzi, lasciamo perdere le spese militari, tanto la Svizzera non ci invaderà a colpi di toblerone...quei soldi potevano servire per il sociale e per esempio, per i treni, che fanno schifo.
Nel mondo poi, tre miliardi di persone vivono con un dollaro al giorno eppure spendiamo 1500 miliardi di dollari in spese militari..... ma questo argomento è un tabù...."

-Gino Strada-





.

mercoledì 14 dicembre 2011

Il VAFFANCULO NON E' PIU' REATO




Il VAFFANCULO NON E' PIU' REATO
Lo stabilisce la Quinta Sezione Penale della Suprema Corte di Cassazione (sentenza n.27966/2007) adducendo come motivazione che “l’espressione non è più offensiva in quanto fa ormai parte del linguaggio comune”..............................meno male .............aggiungo !!!!!!!!!!!!!!!!!-..................





. .

giovedì 8 dicembre 2011

PINGUINI GAY DIVENTANO PADRI


 PINGUINI GAY DIVENTANO PADRI



 Divenuti famosi in tutto il mondo per la loro relazione poco ortodossa, al pari dei consimili canadesi di Toronto e tedeschi di Bremerhaven, i due pinguini gay dello zoo di Harbin, nella provincia nord-orientale cinese dello Heilongjiang, potranno adesso mettere su famiglia. Ambedue diventeranno infatti 'padri', dal momento che i loro custodi hanno deciso di affidare loro un pulcino della stessa specie. Una vera e propria adozione, insomma, che permettera' di risolvere un paio di problemi in un colpo solo. Prima di tutto, la coppia omosessuale non dovra' piu' rimanere isolata dagli altrui pinguini, come era stato deciso tre anni fa in quanto non facevano che tentare di rubare le uova ai compagni etero, scatenando continue baruffe. In secondo luogo ricevera' tutte le debite attenzioni il pulcino adottato, che non e' orfano, bensi' gemello di un altro piccolo: la madre ne aveva in effetti dati alla luce due, fatto assolutamente inconsueto giacche' e' regola che tra i pinguini il neonato sia unico, e quindi stentava parecchio a crescerli entrambi. L'affidamento del piccolo ai due maschi, secondo gli ornitologi, non creera' il minimo problema, perche' per loro natura, omo o etero, hanno un istinto materno assai sviluppato. Di fatto, allo stato selvatico sono sempre loro a covare l'uovo per tutti i 35 giorni mediamente necessari per arrivare alla schiusa; alle femmine tocca invece il compito di procacciare il cibo. I due neo-papa' sono arrivati in Cina nel 2005 dall'Antartide, dove furono prelevati insieme ad altri quindici esemplari. Si sono ambientati bene ad Harbin, che si trova a una latitudine molto settentrionale e i cui inverni sono rigidissimi, la temperatura scendendo spesso a 40 gradi sotto lo zero. Poiche' un'altra caratteristica della specie e' la fedelta', e dunque le coppie restano unite per l'intera esistenza, saggiamente i gestori dello zoo decisero fin dall'inizio di non separarli: gay o non gay.




. .

lunedì 5 dicembre 2011

Viaggiare non serve , Tiziano Terzani



Ciò che e' fuori e' anche dentro
e ciò che non è dentro non è da nessuna parte”....
“Per questo viaggiare non serve.
Se uno non ha niente dentro, non troverà mai niente fuori.
È inutile andare a cercare nel mondo
quel che non si riesce a trovare dentro di sé”

(Tiziano Terzani, Un altro giro di giostra)



. .

sabato 26 novembre 2011

WWW.IMAGOMUNDI.ORG: DOMANI E' IL MIO COMPLEANNO






DOMANI E' IL MIO COMPLEANNO PENSAI ,


RIMBOCCANDOMI LE COPERTE .


BAGNANDO LE DITA SPENSI LA CANDELA

E CHIUSI GLI OCCHI .

DURANTE LA FASE ONIRICA 

APPARVE UNO GNOMO ...



 E' COSI' CHE COMINCIA LA STORIA



DELLE IMAGO





HO IDEATO QUESTA
PAGINA PER PUBBLICIZZARE UN MAZZO DI CARTE CHE HO CREATO ISPIRANDOMI AGLI ARCANI
MAGGIORI DEI  TAROCCHI


MANTENENDO INALTERATO
IL NUMERO MA CAMBIANDO L'ICONOGRAFIA


I DISEGNI SONO IN BIANCO E
NERO


CHIUNQUE FOSSE INTERESSATO A RICEVERLI OD A REGALARLI
E' NECESSARIO EFFETTUARE UNA DONAZIONE 


VI RINGRAZIO PER IL
GESTO DI APPREZZAMENTO




A PRESTO




.
































LEGGITI IL FUTURO CON LE IMAGO





.

.

WWW.IMAGOMUNDI.ORG: DOMANI E' IL MIO COMPLEANNO: DOMANI E' IL MIO COMPLEANNO PENSAI , RIMBOCCANDOMI LE COPERTE . BAGNANDO LE DITA SPENSI LA CANDELA E CHIUSI GLI OCCHI . DURANTE L...

.

WWW.IMAGOMUNDI.ORG: DOMANI E' IL MIO COMPLEANNO






DOMANI E' IL MIO COMPLEANNO PENSAI ,


RIMBOCCANDOMI LE COPERTE .


BAGNANDO LE DITA SPENSI LA CANDELA

E CHIUSI GLI OCCHI .

DURANTE LA FASE ONIRICA 

APPARVE UNO GNOMO ...



 E' COSI' CHE COMINCIA LA STORIA



DELLE IMAGO





HO IDEATO QUESTA
PAGINA PER PUBBLICIZZARE UN MAZZO DI CARTE CHE HO CREATO ISPIRANDOMI AGLI ARCANI
MAGGIORI DEI  TAROCCHI


MANTENENDO INALTERATO
IL NUMERO MA CAMBIANDO L'ICONOGRAFIA


I DISEGNI SONO IN BIANCO E
NERO


CHIUNQUE FOSSE INTERESSATO A RICEVERLI OD A REGALARLI
E' NECESSARIO EFFETTUARE UNA DONAZIONE 


VI RINGRAZIO PER IL
GESTO DI APPREZZAMENTO




A PRESTO




.
































LEGGITI IL FUTURO CON LE IMAGO





.


.

WWW.IMAGOMUNDI.ORG: DOMANI E' IL MIO COMPLEANNO: DOMANI E' IL MIO COMPLEANNO PENSAI , RIMBOCCANDOMI LE COPERTE . BAGNANDO LE DITA SPENSI LA CANDELA E CHIUSI GLI OCCHI . DURANTE L...

.Guadagna soldi..Get cash from your website. Sign up as affiliate..

lunedì 21 novembre 2011

BANNER: ANNUNCI GRATIS

ANNUNCI GRATIS





Trova l'affare con Bacheca Web, cerca tra centinaia di occasioni per case, auto, moto, animali e offerte di lavoro!

Clicca su una regione o su una categoria per vedere gli annunci disponibili.

Vuoi vendere? Pubblica i tuoi annunci

E' completamente gratuito!



QUI'
BANNER: ANNUNCI GRATIS: Trova l'affare con Bacheca Web , cerca tra centinaia di occasioni per case, auto, moto, animali e offerte di lavoro! Clicca su un...






.

.

venerdì 18 novembre 2011

BLOG DI CIPIRI: Class Action contro Silvio Berlusconi.


CLASS ACTION contro Silvio Berlusconi









 CLASS ACTION


contro Silvio Berlusconi


Tutti in Class!!!



Radio Popolare e Valori, in collaborazione con Federconsumatori lanciano “Tutti in Class”, la prima class action di massa contro Silvio Berlusconi.
http://cipiri.blogspot.com/2011/11/class-action-contro-silvio-berlusconi.html





Molti di voi c’erano. Molti altri erano sintonizzati. Per tutti loro, ma soprattutto per gli assenti, giustificati o meno, ecco a voi il podcast integrale di Monti Python – Governo tecnico e senso della vita, con Gianmarco Bachi e il Professor Di Stefano!


0.5219194411085072




Listen to


(per ascoltare in streaming, cliccate su play. Per scaricare l’mp3, clic destro e salva con nome)


Comincia la grande raccolta di adesioni per la Class Action contro Silvio Berlusconi.

L’appuntamento è per domenica dalle ore 15 in piazza del Cannone.
Potete venire a piedi, in autobus, in risciò o sulle ali dell’entusiasmo.
Ma soprattutto potete venire in bicicletta.
In concomitanza con la giornata senz’auto, Radio Popolare organizza un triplice corteo su due ruote che confluirà in Piazza del Cannone per la raccolta di firme .
Una “critical class” di ascoltatori, abbonati, azionisti,tesserati e mattonati
che attraverserà la città partendo da 3 punti di concentramento.
– Il Velodromo Maspes-Vigorelli
– La Stazione Centrale
– L’Università Bocconi
Il ritrovo nei luoghi convenuti è fissato per le 15.
Ad attendervi i migliori tra gli sprinter di Radio Pop che vi guideranno in parata fino a piazza del Cannone.
Scaldate i polpacci! Vi aspettiamo!
AGGIORNAMENTO IMPORTANTE: RITROVI E PERCORSI PER DOMENICA
RITROVO BOCCONI
Via Sarfatti angolo Via Bocconi, presso il Parco Ravizza
PERCORSO
Via Bocconi
Via Isabella d’Aragona
Viale Beatrice D’Este
Piazza 24 maggio
Viale Gabriele d’Annunzio
Piazzale Cantore
Viale Papiniano
Piazzale Aquileia
Corso di porta vercellina
Piazzale Baracca
Via Toti
Piazza Conciliazione
Via 20 settembre
Viale Curie
Via Moliere
Via Alemagna
Viale gadio
RITROVO VIGORELLI
Via Arona angolo Via Giovanni da Procida
Presso la Manifestazione “Rivogliamo il Vigorelli”
PERCORSO
Via Arona
Corso Sempione
Arco della Pace
Parco
Arrivo
RITROVO STAZ.CENTRALE
Presso Pirellone
PERCORSO
Via Vittor Pisani
Piazza Repubblica
Viale Principessa Clotilde
Bastioni Porta Nuova
Piazza xxv Aprile
Via Crispi
Porta Volta
Via Elvezia
Arena
Parco
Arrivo


http://blog.radiopopolare.it/abbonaggio/



. beruby.com - Guadagna acquistando online


.



BLOG DI CIPIRI: Class Action contro Silvio Berlusconi.: CLASS ACTION contro Silvio Berlusconi   CLASS ACTION contro Silvio Berlusconi Tutti in Class!!! Radio Popolare e Valori, in collab...

.

giovedì 17 novembre 2011

MIO SITO/BLOG IN RETE






OGNI BANNER CORRISPONDE AD UN BLOG ATTIVO

 Get cash from your website. Sign up as 

affiliate.

BLOG DI CIPIRI

BICICLETTA

FREE WEB
                             

SALUTE E BENESSERE

PC

LAVORO

ECOLOGIA


SCIENZA

AMORE


RIDERE

SESSO E DINTORNI

RICETTE

VIDEO

ZODIACO

LEONARDO


VENDO REGALO


CORPI DIPINTI
CARNAVAL FANTASIAS

LINK
                                          
BANNER

LIBRI
                                 
ENERGIAINFINITA
. .

martedì 15 novembre 2011

ENERGIAINFINITA: Giappone, i reggiseni si trasformano in biofuel




ENERGIAINFINITA: Giappone, i reggiseni si trasformano in biofuel: Giappone i reggiseni si trasformano in biofuel..... Un'iniziativa firmata Triumph e Wacaol Una curiosa iniziativa giapponese sta ...

PER COLLABORAREIN CONTATTO ENERGETICO : http://cipiri20.blogspot.com/p/energy-broker.html...

lunedì 7 novembre 2011

ultimo discorso del Buddha

 
 
 
L’ultimo discorso del Buddha

1. Sotto gli alberi di sala a Kusinagara, appressandosi la fine, Buddha rivolse queste ultime parole ai suoi discepoli:

"Fate di voi stessi una luce. Contate su voi stessi, e non siate dipendenti da nessun altro. Lasciatevi guidare dai miei insegnamenti come da una luce. Fate affidamento su di loro e non legatevi a nessun’altra dottrina. Considerate bene il vostro corpo: abbiate sempre presente la sua impurità. Ben sapendo che tanto il dolore quanto il piacere sono parimenti causa di sofferenza, come potete essere indulgenti verso i suoi desideri? Considerate bene il vostro ‘io’: riflettete sulla sua transitorietà; come potete esser delusi da ciò che sempre muta, coltivare orgoglio ed egoismo, sapendo che tutto ciò conduce inevitabilmente alla sofferenza? Considerate bene tutti gli esseri che consideriamo sostanziali; è forse possibile trovare in mezzo a loro un qualche ‘sé’ permanente? Cosa sono se non aggregati che presto o tardi si sbricioleranno in tante parti e si perderanno nel nulla? Non lasciatevi confondere dall’universalità della sofferenza, ma seguite il mio insegnamento, anche dopo la mia morte, e sarete liberi dalla sofferenza. Fate questo e sarete davvero miei discepoli."

2. "Miei discepoli, gli insegnamenti che vi ho donato non dovranno mai cadere nell’oblio né esser abbandonati. Sono da conservare come un tesoro, da meditare e da mettere in pratica. Se batterete questa via sarete sempre felici."

"Il cuore della dottrina consiste nel controllo della vostra mente. Se riuscirete a dominare i pensieri e a gettar via l’egoismo, manterrete una condotta di vita giusta, la mente pura e il parlare degno di fede. Se terrete sempre a mente la transitorietà della vita, sarete in grado di far fronte all’egoismo e alla paura, ed eviterete tutti i mali e le sofferenze che da essi derivano."

"Se scoprite la vostra mente in preda al dubbio delle passioni e sprofondata nella brama dell’egoismo, dovete sopprimere la tentazione e riprendere il controllo di voi stessi; ciascuno di voi sia il signore e il dominatore della propria mente."

"La mente può renderci un Buddha, oppure trasformarci in bestie. Si ci si lascia sedurre dall’errore, dalla brama di esistere e di possedere, si diventa simili a demoni; al culmine dell’Illuminazione, si diventa Buddha. Suvvia, tenete sotto controllo la mente e non lasciate che abbandoni il retto sentiero."

3. "Abbiate rispetto l’uno dell’altro, seguite i miei insegnamenti e mettete da parte eventuali dispute; non respingetevi e non separatevi come fanno acqua e olio, ma siate un tutt’uno come latte e acqua.

"Applicatevi insieme allo studio, imparate l’uno dall’altro, praticate i miei insegnamenti riuniti in comunità. Non sprecate tempo ed energie nella vana accidia e nella polemica. A tempo debito godetevi i fiori dell’Illuminazione e, quando sarà maturo, il frutto del retto sentiero.

"Gli insegnamenti che vi lascio in eredità, li ho ottenuti sperimentandoli io stesso in prima persona. Seguite questi insegnamenti e conformatevi al loro spirito in ogni occasione."

"Se li lascerete negletti, significa che non mi avete mai realmente incontrato. Significa che siete lontani da me, nonostante ora vi troviate presso di me; ma se accettate e mettete in pratica quanto vi ho insegnato, allora mi sarete sempre vicini, non importa quanto siate lontani nello spazio e nel tempo."

4. "Miei discepoli, la fine si va approssimando, la nostra separazione è vicina, ma non lamentatevi. La vita è un continuo cambiamento; nessuno può sfuggire alla dissoluzione del corpo. È questo ciò che dimostrerò con la mia morte, col corpo che cadrà a pezzi come un carro in rovina."

"Non lamentatevi vanamente, ma pensate che nulla è permanente e apprendete da ciò la vanità del vivere umano. Non attaccatevi all’inopportuno desiderio che quanto è per sua essenza mutabile possa diventare immutabile."

"Il demone di questi desideri mondani è sempre alla ricerca di opportunità per offuscare la mente. Se una vipera vive nascosta nella vostra stanza e voi desiderate dormire in pace, dovete prima scacciarla fuori dall’uscio."

"Occorre che rompiate le catene delle passioni mondane e le gettiate via come fareste con una vipera. Proteggete la vostra mente con attenzione."

5. "Miei discepoli, è giunto il mio ultimo momento, ma non dimenticate che la morte è soltanto la fine del corpo fisico. Il corpo è nato dai genitori ed è stato nutrito col cibo; pertanto malattia e morte sono inevitabili."

"Ma il vero Buddha non è un corpo umano: - è Illuminazione. Un corpo umano deve morire, ma la Saggezza dell’Illuminazione esisterà per sempre nella verità del Dharma, e nella pratica del Dharma. Chi vede soltanto il mio corpo in disfacimento, non vede veramente me. Soltanto chi accetta il mio insegnamento si incontra realmente con me."

"Quando sarò morto, il Dharma sarà il vostro maestro. Seguite il Dharma e in ogni istante sarete presso di me."

"Durante gli ultimi quarantacinque anni della mia vita, non ho omesso nulla dai miei insegnamenti. Non c’è nessuna dottrina segreta, nessun significato nascosto; ogni cosa vi è stata dichiarata e trasmessa apertamente e con chiarezza. Miei cari discepoli, ecco la fine. Fra un momento, trapasserò nel Nirvana. Questa è la mia ultima istruzione."





. .

sabato 5 novembre 2011

Que es ser una DIOSA?



Que es ser una DIOSA?
"Una mujer en el proceso de aprender a conocerse, aceptarse y amarse en todos los niveles, mente, cuerpo y espíritu. Una mujer que, enfocándose en su crecimiento personal y auto-atención, experimenta una vida cada vez más llena de paz, ,amor, goce, pasión y diversión. Una mujer que entiende que tiene capacidad ilimitada para hacer de su vida lo que ella quiera. Una mujer que, desde su sentido de gratitud y abundancia, se inspira para DAR a quienes la rodean". Selina Fenech (desde Mujerío Encuentro de Mujeres)


E 'da una dea?
"Una donna nel processo di imparare a conoscere, accettare e amare a tutti i livelli, mente, corpo e spirito. Una donna, concentrandosi sulla crescita personale e di auto-cura, esperienze di vita sempre più piena di pace, amore, gioia, passione e divertimento. Una donna che capisce che lui ha capacità illimitata per rendere la vostra vita quello che vuole. Una donna che, è stato ispirato dal suo senso di gratitudine e di abbondanza, per dare a coloro che la circondano. "Selina Fenech (dal Meeting Mujeri delle Donne)




. .

sabato 29 ottobre 2011

19 Maserati per la Difesa

.



Rinunci all'auto blu , subito pronto un rimborsi di € 70.000

FACCIAMO UN APPLAUSO A TUTTI QUEI POLITICI CHE SONO ANDATI IN TELEVISIONE A DIRE CHE HANNO RINUNCIATO ALLE AUTO BLU....Bla bla BRAVI! PECCATO CHE HANNO OMESSO UN PICCOLO PARTICOLARE: RINUNCIANDO ALL'AUTO BLU PERCEPIRANNO € 70.000,00 IN PIU' ALL'ANNO, QUALE RIMBORSO PERCHE' UTILIZZERANNO LA LORO AUTO!! P.S - E' un rimborso alto perchè è comprensivo dei costi degli autisti(per coprire 7 gg ne occorrono 2) bollo, assicurazione benzina e manutenzione.Oltre ai tagliandi.






19 Maserati per la Difesa


È polemica sulle 19 Maserati blindate acquistate dal ministero della Difesa. A chiedere lumi, con un’interrogazione urgente al ministro La Russa, è il deputato Pd Emanuele Fiano, responsabile Sicurezza del partito.
«Faccio una domanda semplice: di fronte alla durissima crisi economica che subiscono sulla loro pelle milioni di italiani, di fronte agli oltre 2,5 miliardi di euro di tagli subiti in tre anni dal comparto Difesa, di fronte alle accorate proteste che a questo riguardo proprio nelle ultime ore il Cocer dell'Esercito ha rivolto al governo, esistono ragioni comprensibili e spiegabili per le quali il ministero della Difesa ha sentito il bisogno di arricchire il proprio parco auto con 19 Maserati blindate?».

«Spero che sarà il ministro in prima persona a spiegare come si concili questo acquisto di auto della tipologia di lusso con le continue difficoltà nella manutenzione, e addirittura nel pieno di carburante, che lamentano tutte le strutture del comparto Sicurezza e Difesa dello Stato», conclude Fiano.

«Erano le auto più convenienti», replica il segretario generale della Difesa, generale Claudio De Bertolis. «Tutti gli acquisti delle Maserati sono stati effettuati con contratti 2009-2010. Si tratta di macchine blindate destinate ai vertici della Difesa a cui compete la speciale protezione secondo quanto definito da un organismo del ministero dell'Interno».

Le Maserati, aggiunge, «sono risultate le vetture decisamente più convenienti, destinate a sostituire le precedenti Thesis e Audi 6 che hanno esaurito il loro ciclo tecnico di servizio».

La Russa si infervora: «Queste Maserati non sono nell’utilizzo né del ministro, né dei sottosegretari, né del capo di gabinetto, né del mio staff». «È comunque strana questa polemica», insiste il ministro ex An. «Chi si lamenta ora avrebbe dovuto farlo prima quando c’erano le Audi. Le Maserati acquistate costano meno e sono italiane». Ci sono andati sul pesante. La Maserati Quattroporte viene venduta in due versioni: un V8 4.244 di cilindrata, dalla modica cifra di 117.370 euro, e un V8 da 4.691 di cilindrata, da 126.552 euro. Questo senza considerare i costi di blindatura (che tra l'altro avranno impatto anche sui consumi, visto il peso maggiore).

Specifiche: Solo il 4.2, con una potenza di 400 cavalli e coppia massima di 460 Nm a 4750 giri/min, riesce a spingerla alla velocità di 270 km/h, garantendole un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi.

Per garantire una guidabilità ottimale in presenza di un peso vettura maggiorato e di rapporti cambio/differenziale maggiorato, i tecnici Maserati hanno apportato alcuni adeguamenti specifici al software della centralina di controllo del motore. Cambio DuoSelect a sei marce dovrebbe essere identico a quello di serie, con rapporti di 4a, 5a e 6a adattati al caso.

Come si può immaginare i consumi non sono quelli di una monovolume: urbano 21,99 (L/100 km), extra urbano 10,5 (L/100 km), combinato 14,73 (L/100 km). Emissioni non proprio eco-friendly: 345 (g/km).

In aggiunta, l’Italia ha il primato delle auto blu: oltre 620.000 con numeri che continuano ad aumentare. Superati di netto tanti paesi, tra cui: Stati Uniti 72.000, Francia 61.000, Regno Unito 55.000 e Germania 54.000. Ma non solo: Spagna 42.000, Giappone 30.000, Grecia 29.000 e Portogallo 22.000.



con gas di scarico e rombo di pistoni in anticipo di dieci minuti: "Che vuole fare? Fa caldo e dobbiamo raffreddare l'abitacolo", spiega un autista piuttosto navigato.




C'è una classifica in cui l'Italia stravince su tutti gli altri Paesi del Mondo. Si tratta del numero di "auto blu" in dotazione a politici nazionali e locali. I numeri sono davvero impressionanti e per certi versi inspiegabili. In Italia la flotta di auto blu è di ben 626.760 unità, numero che fa ancora più impressione se si pensa che al secondo posto della classifica si pongono gli Stati Uniti con appena 72.000 vetture. Sul terzo gradino del podio si colloca la Francia con 61.000 unità. Medaglia di legno per il Regno Unito (55.000 auto) seguito da Germania, Turchia, Spagna, Giappone, Grecia e Portogallo.

ALLA FACCIA DELLO SPRECO , DISOCCUPAZIONE , CASSINTEGRAZIONE ECCCCCC ......

http://cipiri.blogspot.com/2010/04/le-auto-blu-in-italia.html


. .
.
loading...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog AMICI

Zodiaco e Amore

ruscello

piove - cascata