giovedì 20 settembre 2012

Compie 80 anni pranzo sul grattacielo


Compie 80 anni pranzo sul grattacielo.

Gli operai fecero pausa pranzo su una trave sospesa nel vuoto di un grattacielo in costruzione del Rockefeller Center, a New York. Lo scatto passò alla storia.
 

Un gruppo di muratori in pausa pranzo durante la costruzione di un grattacelo a New York. Gli uomini mangiano sospesi per aria, seduti su una trave. Lo scatto in bianco e nero, è diventata un’immagine storica, fu realizzata il 20 settembre 1932.
La foto era stata pubblicata dal New York Herald Tribune due settimane dopo lo scatto, in un articolo dove si parlava della completa assenza di protezioni per la sicurezza degli operai che lavoravano nel cantiere.
Gli operai della fotografia erano irlandesi. Fra di loro sono stati identificati, dopo anni di anonimato, Francis Michael Rafferty, Stretch Donahue, Matty O’Shaughnessy, Patrick Glynn, Austin Lawton, Claude Stagg e Thomas Norton.

“come sempre sopra a queste persone che rischiavano la vita altre persone sguazzavano nel lusso con soldi non sempre fatti onestamente e dopo 80 anni nulla e’ cambiato, forse qualche norma sulla sicurezza molte volte non rispettate”.

L'archivio BettMan/Corbis, detentore dei diritti di riproduzione della fotografia, non ha riconosciuto l'autore in Charles C. Ebbets fino all'ottobre 2003 e solo dopo mesi di indagine di una agenzia di investigazione privata. Ancora oggi molte stampe della fotografia riportano autore sconosciuto.


Charles Clyde Ebbets

Per oltre cinquant’anni la celeberrima foto degli “operai sulla trave”, una delle immagini-simbolo del Novecento, è stata attribuita a Lewis Wickes Hine, il fotografo che aveva documentato nel 1930 le acrobazie degli uomini impegnati nella costruzione dell’Empire State Building, in precarie condizioni di lavoro e privi di strumenti di sicurezza.

Solo nell’ottobre del 2003 l’archivio BettMan/Corbis, detentore dei diritti di riproduzione della fotografia, dopo mesi di indagine da parte di un’agenzia di investigazione avrebbe riconosciuto l’autore di questo famosissimo scatto in Charles Clyde Ebbets, sottraendone definitivamente la paternità ad Hine.

“Lunch atop a Skyscraper” (“New York Construction Workers Lunching on a Crossbeam”) è dunque una fotografia ripresa nel 1932 (e non nel 1930) da Charles Clyde Ebbets (1905 - 1978) durante la costruzione del GE Building del Rockefeller Center (e non dell’Empire State Building). Ebbets scattò la foto il 29 settembre 1932, e gli fu pubblicata dal New York Herald Tribune nel supplemento fotografico domenicale del 2 ottobre 1932.

Charles Clyde Ebbets

leggi articoli sul LAVORO


http://cipiri5.blogspot.it/ 

 -


.
 .
 .

-

mercoledì 19 settembre 2012

Perchè il legno della pipa non brucia ?

 
Lo sapevate perchè il legno della pipa non brucia, pur stando a contatto con la brace?
Per costruire una pipa, il materiale più usato è la radica di Erica arborea, cespuglio comune nella macchia mediterranea. Il suo legno rossiccio e duro è pregiato. La parte utilizzata per ottenere la pipa è quello nodoso della base, il cosiddetto "ciocco". 
 La radice è di fatto una radice che si sviluppa appena sotto il livello del terreno ed è un materiale ideale nella costruzione dei fornelli da pipa, perchè questo legno assai compatto col tempo assume dal terreno una varietà di sali minerali, di ossidi, acidi e tannini che gli conferiscono una notevole refrattarietà al fuoco.
-


.
 .
 .

-

lunedì 17 settembre 2012

FANTASY: donna più brutta del mondo

donna più brutta del mondo



Jocelyn Wildenstein, questo il nome della facoltosa donna americana che ha regalato ben 4 milioni di dollari al suo chirurgo... leggi tutto qui
FANTASY: donna più brutta del mondo: Jocelyn Wildenstein , questo il nome della facoltosa donna americana che ha regalato ben  4 milioni di dollari al suo chirurgo  per po...

-

.
 .
 .
-

domenica 16 settembre 2012

LONDRA: LA REGINA NUDA


- LONDRA - Si prepara una battaglia legale tra Berlusconi e la famiglia reale britannica per le foto di Kate in topless, pubblicate da Closer, che l'italiano Chi diffondera' lunedi', secondo il quotidiano inglese Independent. Entrambi i giornali sono della Mondadori, controllata dalla Fininvest. L'ex premier, ricorda l'Independent, vinse la battaglia contro El Pais che pubblico' nel 2009 foto scattate a Villa Certosa, che ritraevano donne in topless e il premier ceco Mirek Topolanek in piscina.

ANSA

La duchessa di Cambridge è stata fotografata in topless mentre si trovava in vacanza in Provenza con suo marito, il principe William.

Dopo l'azione civile intentata contro il settimanale Closer, la giustizia francese si è pronunciata oggi proibendo al magazine Closer di diffondere o cedere le foto in topless della principessa britannica e ha fissato una multa di 10mila euro per ogni violazione di questa ingiunzione. Entro 24 ore gli originali delle immagini dovranno essere consegnati alla famiglia reale. Lo riferisce il sito di Le Figaro.

Kate Middleton e il principe William hanno poi alzato il tiro depositando in Francia anche una seconda denuncia, questa volta penale, per violazione della privacy.

Con quest'ultima denuncia, presentata sempre al tribunale di Nanterre, la battaglia dei reali inglesi sale di livello. Il processo sarà più lungo e verranno richiesti i danni e gli interessi. La denuncia prende di mira il o i fotografi che hanno immortalato la coppia reale in vacanza usando il teleobiettivo, ma anche i media che hanno pubblicato le foto.


. .  
Entra in contatto con adulti che la pensano come te sulla possibilità di fare incontri senza compromessi.
-


.
 .
 .

-

venerdì 14 settembre 2012

veramente libero


Dal film Easy Rider (1969)

Che c'è di male nella libertà? La libertà è tutto.
Ah sì, è vero: la libertà è tutto, d'accordo... Ma parlare di libertà ed essere liberi sono due cose diverse. Voglio dire che è difficile essere liberi quando ti comprano e ti vendono al mercato. E bada, non dire mai a nessuno che non è libero, perché allora quello si darà un gran da fare a uccidere, a massacrare, per dimostrarti che lo è. Ah, certo: ti parlano, e ti parlano, e ti riparlano di questa famosa libertà individuale; ma quando vedono un individuo veramente libero, allora hanno paura.
Billy (Dennis Hopper) e George Hanson (Jack Nicholson)


-


.
 .
 .

-

mercoledì 12 settembre 2012

ANELLO ANTIADULTERIO


Il matrimonio lega due persone che si amano ed è da sempre insidiato da mille tentazioni esterne che, spesso, incitano uno dei partner a tradire. E visto che, per natura, l'essere umano tende a cadere nella trappola delle seduzioni che vengono dall'esterno, bisognerebbe che qualcuno lo riportasse sui propri passi.

A tal proposito, è stato recentemente inventato un anello che ricordi al coniuge infedele di essere felicemente sposato. Il merito dell'idea è di un'azienda americana che ha marchiato all'interno dell'anello la frase " I'm married " come monito per tutti coloro che, almeno per un istante, abbiano pensato di tradire il proprio partner.

Attraverso, dunque, le parole "io sono sposato/ta", l'infedele compagno dovrebbe, in teoria, resistere alle seducenti tentazioni guardando l'incisione all'interno dell'anellino di titanio e ricordando, in questo modo, di dover essere fedele. Ma in realtà la fede antiadulterio, acquistabile alla modica cifra di 550 dollari, corrispondenti a 442 euro, ha la capacità di imprimere le suddette parole nell'anulare del soggetto che l'indossa, rimenendo sulla pelle per un po' di tempo.

Sebbene siano in molti a reputare l'invenzione poco romantica, si pensi che l'anello antiadulterino è stato creato con l'intenzione di limitare le crisi di coppia e soprattutto le infedeltà coniugali. Anche se la scelta di acquistare questa fede possa essere letta come un sintomo di sfiducia nei confronti del proprio partner, in realtà è solo un simbolo dell'unione di due persone che realmente provano qualcosa l'uno per l'altra.



Ecco perchè la fede nunziale si porta sull'anulare della mano sinistra.

L'usanza della fede (o vera) nunziale è assai antica. 

Origina dalla tradizione dei popoli germanici di tracciare un cerchio intorno agli sposi, come segno augurale di unione.
In seguito il cerchio divenne un anello da mettere al dito e la tradizione passò anche ai romani.
Ma solo nel Medioevo lo scambio delle fedi entrò nel rito religioso cristiano.
La fede si mette nella mano sinistra al dito anulare per la credenza che di lì passi una piccola arteria, 
detta : vena amoris, che risalendo il braccio conduce al cuore.
Nel nord Europa è invece in uso mettere l'anello sulla mano destra.


se vuoi leggi http://cipiri8.blogspot.it/2012/09/piccoli-gesti-in-una-relazione-di-coppia.html

PICCOLI GESTI IN UNA RELAZIONE DI COPPIA



Si dice che l'amore sia fatto di piccoli dettagli, di quei piccoli gesti che rendono la giornata più lieve e che ci fanno stare bene. Sembra addirittura che le piccole attenzioni di ogni giorno siano una delle ragioni che contribuiscono in misura maggiore alla durata di un rapporto di coppia.

.
 .
 .

-

domenica 9 settembre 2012

Piattaforma di opzioni binarie: trader professionista


Piattaforma di opzioni binarie 24option Impara ad investire sulle opzioni binarie sulla piattaforma di opzioni binarie migliore, solo con 24option. Potrai usufruire dei consigli e di tutti I trucchi grazie all’e-book gratuito per il trading di opzioni binarie. Perche’ accontentarsi? 24option e’ la miglior piattaforma al mondo e l’unica che ti permette di investire fino a 15.000 $ per investimento! Vuoi di piu’? Lo ottieni. Molti strumenti di trading, Alto basso, Tocca o no, ed Intervallo; azioni, materie prime indici e valute, nessuna commissione e I profitti piu’ alti sul mercato. Trading online non e’ mai stati cosi’ semplice o piu’ avanzato. Una tecnologia di algoritmi molto avanzata a tua disposizione per rendere le opzioni binarie sempre piu’ redditizie. Guadagna fino all’89% su un singolo investimento. Comincia Ora! Nessun downoload richiesto. Diventa un trader professionista di opzioni binarie in pochissimo tempo con la piattaforma di opzioni binarie 24option!
 qui sotto
- 24option -


.
 .
 .

-

Totò : 'A CCHIU' BELLA


 'A CCHIU' BELLA

Tu si 'a cchiù bella cosa
ca tene stu paese,
tu si comm' a na rosa,

rosa... rosa maggese.
Sti ccarne profumate
me metteno int' 'o core
comme fosse l'essenza,
l'essenza 'e chist'ammore - Totò -


-


.
 .
 .

-

venerdì 7 settembre 2012

TE LO REGALO SE VINEI A PRENDERLO (FACEBOOK)


" EVOLVERSI VUOL DIRE "UTILIZZARE AL MEGLIO LE RISORSE"
Tutti possiamo essere una
risorsa per gli altri

Lo scopo di questo gruppo é quello di REGALARE oggetti che possono essere riutilizzati. Il fine é quello di diminuire l'inquinamento evitando le discariche; dove spesso si trovano oggetti funzionanti o ancora in ottimo stato.

"ABBRACCIAMO IL PRINCIPIO DELLA COLLABORAZIONE E DELLA BUONA FEDE"

Stiamo collaborando per favorire uno sviluppo sostenibile (ambientale, sociale ed economico). La tua partecipazione é molto gradita se in linea con gli obiettivi del progetto.

Lieti di accoglierti ti diamo il benvenuto.

Salvatore Benvenuto (fondatore)


" IL VIDEO E L'INTERVISTA"

LA STORIA DELLE COSE : http://www.youtube.com/watch?v=fZdGPRThjrA

INTERVISTA : http://www.tio.ch/Ticino/Societa/News/679015/Te-lo-regalo-se-vieni-a-prenderlo-la-seconda-vita-degli-oggetti

DOCUMENTARIO: HOME (terra) documentario: http://www.youtube.com/watch?v=I1fQ-3-CEFg


"SOLO QUALCHE MINUTO PER LEGGERE GLI ACCORDI"

IL MEMBRO CHE PARTECIPA ALLE ATTIVITÀ DEL GRUPPO DICHIARA CHE IL PROPRIO PROFILO FACEBOOK CORRISPONDE AL VERO E RIMANE DISPONIBILE AD EVENTUALI VERIFICHE DA PARTE DEI MEMBRI E DEGLI AMMINISTRATORI. NON ACCETTIAMO PROFILI CHE SI IDENTIFICANO COME ATTIVITÀ PROFESSIONALI, ASSOCIAZIONI O ENTI.


PARTECIPAZIONE DEI MINORI

Poiché non siamo in grado di verificare l'età anagrafica di chi chiede l'iscrizione al gruppo, vi preghiamo di accertarvi che eventuali trattative e consegne siano effettuate verso/da persone adulte o, se minorenni, assistite dai genitori.


ACCORDI DEL GRUPPO

1. Pubblichiamo SOLO ANNUNCI CERCO IN REGALO - OFFRO IN REGALO; NON PUBBLICHIAMO annunci che hanno come oggetto "ANIMALI O ARMI";

2. NON SONO AMMESSI ANNUNCI DI ALTRA NATURA; annunci non in linea con gli scopi del gruppo verranno cancellati senza preavviso. Se pubblicati una seconda volta, verrà allontanato anche l'utente (se grave: l'utente verrà dapprima segnalato e poi BLOCCATO definitivamente);

3. Gli annunci possono essere formulati solo da utenti privati ( LE ASSOCIAZIONI O GLI ENTI possono partecipare solo identificandosi con un PROFILO PRIVATO).

4. La BACHECA non può essere utilizzata per commenti personali, discussioni o per lasciare informazioni di qualsiasi genere;

5. I COMMERCIANTI CHE usano LA BUONA FEDE DEI MEMBRI PER FINI professionali/commerciali della propria attività NON SONO ACCETTATI.
Gli oggetti regalati devono essere destinati ad uso privato;

6. Il membro che offre in regalo PUÒ PRENDERE CONTATTO CON I RICHIEDENTI e DECIDE A CHI DONARE L'OGGETTO. Chi offre in regalo NON È VINCOLATO DALLA PRIORITA' ALL'INTERNO DEL POST (chiediamo COLLABORAZIONE, non competizione);

7. Chiediamo trasparenza per il principio della buona fede. L'utente che intende aggiudicarsi l'oggetto offerto, deve scriverlo in bacheca. Se l'offerente viene contattato in forma privata da un utente che intende aggiudicarsi l'oggetto, deve informare gli amministratori che bloccheranno il richiedente senza preavviso;

8. Evitate di rendere pubblici i vostri dati privati (indirizzo, numero di telefono, ecc...) per comunicarli usate " MESSAGGIO PRIVATO";

9. QUANDO LA TRATTATIVA SI È CONCLUSA CANCELLATE l'annuncio;

10. NON VIENE ACCETTATO, NE' TOLLERATO UN LINGUAGGIO SCORRETTO, OFFENSIVO O IMPROPRIO;

11. LA CORRETTEZZA È PARTE INTEGRANTE DELLE PERSONE ADERENTI AL GRUPPO;

12. NON SONO AMMESSI, ABUSI O USI IMPROPRI , DEL MEZZO DI COMUNICAZIONE. I TRASGRESSORI VERRANNO SEGNALATI E BLOCCATI PERMANENTEMENTE SENZA PREAVVISO;

13. Ogni membro partecipa per mantenere un clima sereno all'interno del gruppo e alla buona riuscita del progetto " te lo regalo se vieni a prenderlo". Informa gli amministratori per questioni inerenti la violazione delle regole;

14. Gli amministratori hanno anche il ruolo di moderatori e possono decidere i provvedimenti da intraprendere nei confronti di chi non rispetta il regolamento.

----------------------------------------------------------------------------------------------------
RIGUARDO AL RITIRO DEGLI OGGETTI.

Nel caso non vogliate incontrare la persona che deve ritirare un vostro oggetto, potete depositarlo all'entrata del vostro domicilio applicandoci sopra un bigliettino con scritto " TE LO REGALO SE VINEI A PRENDERLO (FACEBOOK) ".
----------------------------------------------------------------------------------------------------

DIRETTIVA PER LA PUBBLICAZIONE DEGLI ANNUNCI

La regola per le inserzioni degli annnci è : "REGALO/CERCO/OFFRO - DESCRIZIONE DELL'OGGETTO - CITTA'/ZONA"

VENGONO PUBBLICATI SOLO ANNUNCI DI OGGETTI OFFRO IN REGALO - CERCO IN REGALO (é vietato qualsiasi altro genere di annuncio)

Seguite questi passaggi per dare una forma alla nostra bacheca e per facilitare la ricerca degli annunci.
1. Specificare prima dell'annuncio : OFFRO - CERCO - (in maiuscolo)
2. Pubblicate se possibile una fotografia reperibile anche in rete (molto importante)
NON accettiamo immagini con collegamenti a siti (i post verranno cancellati)
3. Quando fate un offerta inserite sempre il luogo di ritiro dell'oggetto
4. Quando cercate un oggetto inserite sempre il luogo dove abitate.
5. CANCELLATE L'ANNUNCIO QUANDO LA TRATTATIVA È CONCLUSA

ESEMPIO:
OFFRO - Divano quattro posti in pelle. Ottimo stato, ecc... da ritirare a paese, città (zona)
(Fotografia originale)

CERCO - Scrivania per bambini. Altezza, ecc... (abito a... paese, città )
(Fotografia dalla rete)

COME CERCARE GLI ANNUNCI IN BACHECA :

La lente é uno strumento che permette la ricerca attraverso l'utilizzo di parole chiave (bicicletta, autoradio, divano, ecc.).

Sotto il logo del nostro gruppo, trovate il simbolo della lente. Cliccandoci sopra si apre una finestra che vi permette di inserire una parola chiave.

----------------------------------------------------------------------------------------------------

Il progetto nasce in Ticino (Svizzera) e coinvolge tutte le regioni italiane.

SVIZZERA:

TICINO: https://www.facebook.com/groups/222970677758752/
ROMANDIA: https://www.facebook.com/groups/410448418978540/

ITALIA:

ABRUZZO: https://www.facebook.com/groups/238922922872556/
BASILICATA: https://www.facebook.com/groups/211124728993163/
CALABRIA: https://www.facebook.com/groups/304573596281294/
CAMPANIA: https://www.facebook.com/groups/197952166986840/
EMILIA ROMAGNA: https://www.facebook.com/groups/200917530021227/
FRIULI: https://www.facebook.com/groups/243171909113436/
LAZIO: https://www.facebook.com/groups/380887921942943/
LIGURIA: https://www.facebook.com/groups/302279599846017/
LOMBARDIA: https://www.facebook.com/groups/218000808301852/
MARCHE: https://www.facebook.com/groups/405317849480197/
MOLISE:https://www.facebook.com/groups/213976955375400/
PIEMONTE: https://www.facebook.com/groups/271576316264611/
PUGLIA: https://www.facebook.com/groups/377191098981422/
SARDEGNA:https://www.facebook.com/groups/143133145828231/
SICILIA: https://www.facebook.com/groups/211218032316457/
TOSCANA: https://www.facebook.com/groups/354864374564928/
TRENTINO: https://www.facebook.com/groups/270175113066148/
UMBRIA:https://www.facebook.com/groups/316049835125477/
VALLE D'AOSTA: https://www.facebook.com/groups/404678142877807/
VENETO:https://www.facebook.com/groups/479854528705729/

ALTRI

ELMAS: https://www.facebook.com/groups/426845667361638/
LAMEZIA: https://www.facebook.com/groups/332545236776993/


-


.
 .
 .

-

Brenzone: La contrada di Campo sul Lago di Garda


Brenzone

 La contrada di Campo sul Lago di Garda 



Salendo da una strada a Magugnano si raggiunge Campo, antico borgo medievale, immerso in una conca circondata da olivi secolari e natura incontaminata. Il toponimo, come si può ben individuare, deriva da campum cioè da “superficie agraria coltivabile” [ TV, 94; TI, 172 ].

L'esistenza della contrada di Campo viene già segnalata nel 1023. Anche questo borgo conferma la tipologia di insediamento tipico delle zone dell’alto Garda. L’abitato è composto da edifici uno addossati all’altro che, sfruttando l’andamento irregolare e curvilineo del terreno, si articolano con volte e suggestivi angoli architettonici seguendo le antiche vie di collegamento per il centro di Magugnano, Biasa e Caprino Veronese.

Il borgo, come confermato da recenti analisi delle tecniche murarie, presenta una struttura edilizia non omogenea. Una sezione, collocata in posizione centrale e sovrastante rispetto al complesso abitativo, testimonia la presenza antecedente all’età moderna. Questa porzione viene identificata in un ambiente voltato e nel suo vano superiore, privo del tetto, con passaggio sul lato settentrionale e rappresenterebbe “un’architettura propria delle aristocrazie di età feudale” [Brogiolo – Leva 1998]. Si ipotizza anche che fosse attorniata da una cinta muraria fortificata. Una parte sul parete nord-ovest la si farebbe risalire al XII e XIII secolo, mentre una terza caratterizza tutto il XV secolo e rivela un periodo di decadenza delle tecniche murarie, con materiale incerto intonaci di rivestimento molto grossolani. In più è costituita dalla ristrutturazione e gestione di precedenti edifici.

L’ultimo segmento assegnabile al XVII secolo rivela “l’uso di archi bugnati di portale-finestra come quello che si apre sul prospetto meridionale” [BRENZONE Un territorio e le sue comunità. 2004, 59]. Tra il XVIII e il XX non si ha testimonianza di nuove costruzioni ma solo di riadattamenti e parziali manutenzioni degl’edifici preesistenti. I piani inferiori muniti di volta erano adibiti a stalla o canève domestiche o ospitavano le macine per la molitura delle olive e con accesso verso ovest.

Per raggiungere i piani superiori si accedeva da ingressi rivolte verso le strade princiapali e verso est. In una zona “periferica” rispetto all’abitato sorge l’antica Chiesetta di San Pietro in Vincoli.


-


.
 .
 .

-

mercoledì 5 settembre 2012

Multe per mozziconi di sigaretta e chewingum


Se avete passato l'estate a togliere di mano i mozziconi di sigaretta raccolti con precisione certosina dai vostri bambini in spiaggia, e a staccare gomme da masticare dalla suola delle scarpe, non disperate. La commissione Ambiente della Camera ha avviato l'esame di due proposte di legge bipartisan contro 'mozzicone e gomma selvaggi'. E se i testi dovessero passare, i fumatori e i masticatori irrispettosi, potrebbero ritrovarsi sul groppone una multa salata, fino a 500 euro.

La prossima settimana il relatore, Agostino Ghiglia (Pdl), presentera' un testo base che mettera' insieme le due proposte. Oltre a introdurre sanzioni amministrative da un minimo di 100 a un massimo di 500 euro per chi butta "indiscriminatamente" mozziconi e gomme, prevede anche norme sul loro smaltimento. Le 'cicche' e i chewingum vengono infatti inseriti nell'elenco dei rifiuti speciali e viene demandata a un decreto ministeriale la definizione delle modalita' per il loro smaltimento. Viene istituita la raccolta differenziata di mozziconi e gomme in ogni ambito territoriale prevedendo che i Comuni installino nelle strade, nei parchi e nei luoghi di alta aggregazione sociale appositi raccoglitori per la loro raccolta. Le risorse per l'istallazione dei raccoglitori vengono prese dall'aumento dell'Iva sugli alcolici. Sono previste, infine, campagne informative per sensibilizzare sugli effetti nocivi sull'ambiente e sulla salute derivanti dalle sostanze chimiche presenti nei mozziconi dei prodotti da fumo e sull'inquinamento ambientale e sui danni economici derivanti dalla dispersione nel suolo delle gomme da masticare.

La prossima settimana il relatore, Agostino Ghiglia (Pdl), presentera' un testo base che mettera' insieme le due proposte. Oltre a introdurre sanzioni amministrative da un minimo di 100 a un massimo di 500 euro per chi butta "indiscriminatamente" mozziconi e gomme, prevede anche norme sul loro smaltimento. Le 'cicche' e i chewingum vengono infatti inseriti nell'elenco dei rifiuti speciali e viene demandata a un decreto ministeriale la definizione delle modalita' per il loro smaltimento. Viene istituita la raccolta differenziata di mozziconi e gomme in ogni ambito territoriale prevedendo che i Comuni installino nelle strade, nei parchi e nei luoghi di alta aggregazione sociale appositi raccoglitori per la loro raccolta. Le risorse per l'istallazione dei raccoglitori vengono prese dall'aumento dell'Iva sugli alcolici. Sono previste, infine, campagne informative per sensibilizzare sugli effetti nocivi sull'ambiente e sulla salute derivanti dalle sostanze chimiche presenti nei mozziconi dei prodotti da fumo e sull'inquinamento ambientale e sui danni economici derivanti dalla dispersione nel suolo delle gomme da masticare.

MENTRE PER IL FALSO IN BILANCIO ,
 UNA PACCA SULLA SPALLA
-


.
 .
 .

-
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Elenco blog AMICI

Zodiaco e Amore

ruscello

piove - cascata